La prossima volta dimmelo prima

Claudia Fernandez

20 Giugno - 30 Agosto 2006

Claudia Fernandez
La prossima volta dimmelo prima

Claudia Fernandez
Stand presso il Challenger di Lugano

Claudia Fernandez
Stand presso il Challenger di Lugano

Claudia Fernandez
Challenger di Lugano

Claudia Fernandez
La prossima volta dimmelo prima

Claudia Fernandez
La prossima volta dimmelo prima

Claudia Fernandez
La prossima volta dimmelo prima

Claudia Fernandez
La prossima volta dimmelo prima

Claudia Fernandez
Claudia Fernandez

Claudia Fernandez
La prossima volta dimmelo prima

Claudia Fernandez
3 son multitud / 2006
acrilico su tela

Claudia Fernandez
Senza titolo / 2006
acrilico su tela
cm 37x47

Claudia Fernandez
Senza titolo / 2006
acrilico su tela
cm 35x140

claudia fernandez
Fine / 2006
acrilico su tela
cm 100x100

Claudia Fernandez
Senza titolo / 2006
acrilico su tela
cm 100x144

Claudia Fernandez
Senza titolo / 2006
acrilico su tela
cm 93x98

Claudia Fernandez
Senza titolo / 2006
acrilico su tela
cm 32x32

Claudia Fernandez
Senza titolo / 2006
acrilico su tela
cm 32x32

Claudia Fernandez
invito La prossima volta dimmelo prima

 

Comunicato stampa

La prossima volta dimmelo prima

Capirci e' un traguardo raggiungibile o un sicuro fallimento?

E' questa la domanda che ci pone Claudia Fernandez nella prossima mostra organizzata dalla Galleria Doppia V in collaborazione con il Challenger Lugano.

L’opera di Claudia Fernandez si rifa' al senso della comunicazione e agli equivoci che ne possono nascere. Riflette sulla vera possibilita' di capire quello che l’altro dice. Mette in dubbio le certezze. Pone l’accento sull’ambito privato, sulla comunicazione piu' intima.

L'artista si esprime appropriandosi di un linguaggio estetico che non le appartiene: la grafica urbana. La pubblicita' e' il mezzo di comunicazione di massa per eccellenza e invade la citta' di stimoli visivi che emergono fino a contaminarla. L’eccesso d’informazione provoca l'entropia, la comunicazione collassa e le gigantografie sono sempre piu' immense.

E' questa la cornice che l’artista prende come veicolo del suo discorso. Il messaggio privato, intimo e unico diventa pubblico, e impersonale, e mette in discussione la sua capacita' di comunicare.

I segni che formano il suo alfabeto, o geroglifico contemporaneo, diventano indipendenti e e acquisiscono un'identita' propria. Il linguaggio e' sempre il protagonista, libera la scena e da' senso alla opera. La parola si serve del quadro e lo trasforma in alleato.
Claudia Fernandez indaga la capacita' di capire l’altro e la condizione comunicante del linguaggio. Le sue opere sono la rappresentazione di una voce che, in silenzio, chiede di essere ascoltata.

Un’anteprima della mostra si potra' visitare dal 10 al 18 giugno preso il Challenger di Lugano.
L’inaugurazione si terra' martedi' 20 giugno dalle ore 18, nella sede della Galleria Doppia V, in via Moncucco 3, a Lugano.

Un catalogo edito dalla Galleria Doppia V accompagnera' la mostra.

Inaugurazione: martedi' 20 giugno 2006 ore 18. Sara' presente l’artista

Galleria Doppia V
via Moncucco 3 - Lugano

Claudia Fernandez
Tessiner Zeitung
Freitag 30. Giuni 2006

Claudia Fernandez
Il mattino della domenica
26 giugno 2006

Claudia Fernandez
Extra

Claudia Fernandez
Il mattino della domenica
26 giugno 2006

Claudia Fernandez
Challenger Magazine